PARTNER

logo-cittadinanzattivaACCORDO QUADRO

Cittadinanzattiva è un’organizzazione, fondata nel 1978, che promuove l’attivismo dei cittadini per la tutela dei diritti, la cura dei beni comuni, il sostegno alle persone in condizioni di debolezza. La loro missione fa riferimento all’articolo 118ultimo comma, della Costituzione, proposto proprio da noi e recepito nella riforma costituzionale del 2001. L’articolo 118 riconosce l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale e, sulla base del principio di sussidiarietà, prevede per le istituzioni l’obbligo di favorire i cittadini attivi.

 

 

 

       

 AC1CORDO QUADRO

Il Dipartimento di Architettura e Territorio – dArTe viene istituito alla fine del 2012 e nasce dalla fusione di una parte rilevante della Facoltà di            Architettura di Reggio Calabria e di quattro dei precedenti organismi che presiedevano l’organizzazione della ricerca.

L’acronimo dArTe sottende una doppia lettura poiché indica la reciproca e inseparabile connessione tra i temi dell’Architettura e del Territorio e, insieme, designa l’Arte come luogo della loro sintesi più elevata.

Tra gli obiettivi principali del Dipartimento vi è, in prima istanza, l’avanzamento civile e culturale della società locale in cui opera, offrendo ad essa le conoscenze più elevate e le migliori competenze per incidere positivamente e in modo determinante nello sviluppo del territorio, in stretta relazione ai temi salienti del dibattito nazionale e internazionale sul progetto di architettura e della città.

 

 

 

                                     Italia-Nostra-logo-fb-Copia                              

       CONTRATTO PROGETTO

Da sei decenni le attività di volontariato culturale organizzate da Italia Nostra hanno contribuito a diffondere nel Paese la “cultura della conservazione” del         paesaggio urbano e rurale, dei monumenti, del carattere ambientale delle città.

I “beni culturali”, l’evoluzione naturale e storica, i centri storici, la pianificazione urbanistica e territoriale, i parchi nazionali, l’ambiente, la questione                   energetica, il modello di sviluppo del Paese, la viabilità e i trasporti, l’agricoltura, il mare, le coste, le isole, i musei, le biblioteche, gli archivi storici: questi          sono alcuni dei capitoli più importanti dell’attività capillare di Italia Nostra, spesso sostenuta da una ricerca approfondita e documentata da una vasta               pubblicistica che oggi costituisce patrimonio unico e insostituibile a disposizione del Paese.